Malto e Luppolo

separator

Le materie prime

separator

Coltiviamo Orzo distico da birra della varietà Tunika che a breve diventerà Orzo Bottarelli, grazie al riutilizzo ogni anno delle sementi prodotte e selezionate in azienda.

La fase successiva al raccolto è il deposito in grossi sacchi "contenitore" dove il nostro Orzo riposa per circa tre mesi prima di passare al fase della maltazione.

Per maltare il nostro cereale ci siamo affidati ad un contro terzista ITALIANO, per questo l'orzo viene portato in Toscana, e più precisamente in provincia di Arezzo, dove subirà l'ultimo passo della lavorazione.

Una volta lavorato, il nostro orzo diventa malto d'Orzo Pilsner, che verrà lasciato riposare per un mese e, sucessivamente utilizzato nella produzione delle nostre birre.

Nel 2015 abbiamo piantato due varietà di luppolo, Hallertau Tradition e Cascade; circa 250 piante che producono una parte dei "coni" utilizzati nel processo di birrificazione.

Altre produzioni aziendali sono: ortaggi, fichi, fragole e piccoli frutti; produciamo inoltre modeste quantità di pesche, albicocche e susine.